Lineapiù Italia presenta il “Finest Fibres Research Program”

Si tratta di un nuovo servizio dedicato alla ricerca e selezione di materie prime estremamente pregiate, prodotte in quantità limitata, per una progettazione personalizzata dei filati per maglieria. Il programma identifica e presidia gli attori della filiera di produzione delle materie prime tessili (animali, vegetali e sintetiche) con cui stabilire accordi di esclusiva per l’acquisto, la selezione, la tracciabilità e la certificazione della qualità delle fibre.

L’obiettivo di Lineapiù Italia è portare sul mercato non solo la propria capacità di scegliere e assicurarsi le migliori materie prime, ma sviluppare su speciali lotti prodotti in quantità limitata, dei filati per maglieria realizzati ad hoc per i brand che vorranno beneficiare di nuovi standard di qualità.
Un duplice livello di esclusività si apre alla filiera tessile moda: super materiali prodotti in limited edition e progettazione di filati su misura, nati in esclusiva per il brand che li ha scelti.

Il Lineapiù Finest Fibres Research Program prende avvio con una selezione limitata di Mohair Superkid ultrafine (con una dimensione stimata di 21 micron): una finezza straordinaria per una fibra dalle caratteristiche eccezionali.
Morbido, ultrafine e sostenibile, questa finezza di Mohair è la più rara al mondo. Prodotto in Australia dagli allevatori di capre d’Angora Ferreira Fibres, con cui Lineapiù Italia ha stretto un accordo di esclusiva, proviene da una filiera trasparente e certificata: tutti i processi, dalla produzione al prodotto finito, sono infatti tracciati.
Un progetto cominciato con la selezione genetica del gregge, che dal Sudafrica è stato portato in Australia, dove i fratelli Ferreira hanno trovato un ecosistema ideale per mettere a punto un nuovo tipo di allevamento. Grandi estensioni, clima e alimentazione sostenibile, consentono infatti di lasciare il gregge in condizioni di natura, ideali per ridurre lo stress e consentire la produzione di un vello di altissima qualità. L’obiettivo del progetto è di coniugare il benessere animale con quello naturale: per favorire uno sviluppo positivo dell’ecosistema e ottenere, al tempo stesso, una fibra di finezza e bellezza rara.

Materie prime straordinarie sono alla base di filati per maglieria esclusivi: con questo nuovo progetto abbiamo voluto offrire ai nostri clienti un servizio su misura, personalizzato dalla selezione della materia prima fino alla progettazione del filato – afferma Alessandro Bastagli, Presidente di Lineapiù Italia - “Il Mohair Superkid ultrafine nasce nel pieno rispetto dell’ambiente: è un prodotto sostenibile oltre che altamente pregiato. Una fibra che interpreta il concetto di lusso nel suo senso più pieno e moderno, coniugando benessere animale, equilibrio nei cicli di produzione, tutela delle risorse naturali, bellezza e qualità assoluta”.

 

Il Mohair Superkid di Ferreira Fibres

I fratelli GT e Werner Ferreira producono, nelle aziende agricole australiane Rivervale e Glentara, un Mohair di altissima qualità: fibre ecologiche provenienti da un sistema di allevamento innovativo.
Originariamente allevatori di capre Mohair in Sudafrica, i due fratelli hanno scelto l’Australia, Paese con leggi molto severe in materia di lavoro, ambiente e benessere degli animali, per portare avanti un progetto estremamente ambizioso. Attraverso una selezione genetica sul 15% del gregge proveniente dal Sudafrica, i Ferreira sono stati in grado di sviluppare i migliori tratti genetici delle capre Mohair, dando il via al progetto “A-Z Superior Genetics” dedicato alla produzione di fibre di altissima qualità.
Il Mohair così prodotto è il più raro al mondo: valorizzato dalla completa tracciabilità del gregge e del singolo animale e caratterizzato da valori di finezza unici.
Altamente resistenti e biodegradabili, i pregi delle fibre Mohair dei Ferreira sono diretta conseguenza di un ambiente controllato dove i bisogni del suolo, delle piante e degli animali sono bilanciati. Unendo processi naturali alla moderna tecnologia agricola, i fratelli Ferreira praticano un rispetto olistico per la terra, l’acqua, l’aria, le piante e gli animali, oltre che per la comunità in cui coltivano e allevano. L’obiettivo: produrre fibre di ottima qualità e allo stesso tempo favorire lo sviluppo positivo dell'ecosistema.

 

La produzione sostenibile

Le fattorie di Ferreira Fibres sorgono vicino al grande fiume Murray: il clima mite della zona concorre al benessere vegetale e animale; le capre d’Angora hanno accesso costante all’acqua fresca e seguono una dieta attenta e equilibrata.
Invece di coinvolgere vaste aree di pascolo naturale, sono stati ripristinati terreni di coltivazione in declino e l’uso del pascolo a rotazione assicura un efficiente utilizzo delle risorse: per una produzione a basso impatto ambientale.
Il nuovo sistema di produzione controllata assicura lo sviluppo della biodiversità, il miglioramento della fertilità del suolo, l’aumento del foraggio e un ottimale utilizzo dell'acqua. Le capre sono inoltre più sane e la necessità di acquistare fertilizzanti molto ridotta.

 

La filiera trasparente

La filiera produttiva del Mohair selezionato da Lineapiù Italia è completamente trasparente e certificata: tutti i processi, dalla produzione al prodotto finito, possono essere tracciati. Il rapporto di collaborazione avviene direttamente con gli allevatori, senza intermediari, per ottenere una qualità massima e l’omogeneità del lotto di materia acquistato (la materia prima viene acquistata in esclusiva da Lineapiù Italia tramite WOOLHANDEL).